Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta? Cosa fare per rimanere incinta dopo molti tentativi?

Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta?

 

Come sempre, non esiste un modo unico e infallibile per conoscere esattamente la data di concepimento. Ovviamente dal momento in cui inizi a cercare di concepire, ti sembra di attendere a lungo e desideri che il concepimento avvenga come hai programmato… e non sei la sola!

Infatti, più di metà delle donne si aspetta di rimanere incinta entro sei mesi, e le donne più giovani tendono ad aspettarsi che avvenga più velocemente. In realtà, rispetto a quando le donne pianificano la loro gravidanza, il 30-44% riscontra che l’attesa è maggiore del previsto.

Inoltre, devi sapere che rimanere incinta non è così semplice come si crede. Solo il 25% delle donne resta incinta nel primo mese di tentativi, il 60% ci riesce dopo tre mesi di rapporti sessuali non protetti e la maggior parte delle donne riesce a restare incinta entro un anno dal primo tentativo.

In generale, se sotto i 35 anni e in buona salute, è perfettamente naturale che impieghi fino a un anno e anche di più. Tuttavia, dopo i 35 anni, di solito è normale che serva più tempo: il 67% delle donne di età superiore a 38 anni che ha regolari rapporti sessuali non protetti rimane comunque incinta dopo due anni di tentativi.

 

 

Scegliere il momento giusto fa la differenza

 

Un fattore che viene comunemente sottovalutato è, invece, il periodo in cui si sceglie di avere rapporto sessuale. Circa metà delle coppie potrebbe cercare di concepire nel momento sbagliato, perché non sa quali sono i giorni più fertili.

Infatti, è più probabile che tu possa concepire se hai un rapporto sessuale nel giorno dell'ovulazione o il giorno prima (quando rilevi il picco di LH), ma hai comunque la possibilità di rimanere incinta anche nei giorni che precedono l'ovulazione.

 

giorni fertili

 

Quanti tentativi servono in media per rimanere incinta?

Quanto aspettare per riprovare?


Come abbiamo detto, in media, una donna senza problemi di fertilità ha molte probabilità di rimanere incinta entro l’anno; dai 27 anni circa, la fertilità diminuisce lentamente fino ai 35 anni circa e più rapidamente fino ai 40, a cui fa seguito un rapidissimo declino.

Per quanto riguarda l’attesa tra un tentativo e l’altro, puoi tranquillamente riprovare ogni mese, sempre nel periodo fertile.

Nel frattempo, cerca di integrare il desiderio di concepire alla tua solita routine con il partner. Razionalmente può aiutarti pensare che, se è tutto regolare, il concepimento avverrà comunque, mentre, in caso contrario, verrai guidata verso altre opzioni quando sarà il momento.

 

 

Quante probabilità ci sono di rimanere incinta al primo tentativo?

 

L’aspettativa di restare incinta al primo tentativo è sicuramente sconsigliata: non metterti pressioni che sono irrealistiche e che rischiano, al contrario, di provocare maggiori ansie!

Per quanto mirato, un solo primo tentativo sufficiente al concepimento è raro: statisticamente parlando, solo il 25% delle coppie riesce ad ottenere una gravidanza. Perciò, è più utile pensare che la maggior parte delle donne riesce a rimanere incinta entro un anno dall'inizio della ricerca.

 

Cosa fare per rimanere incinta dopo molti tentativi?

 

Dopo vari tentativi, ti chiederai se è il caso di cambiare approccio e come aumentare le probabilità di concepimento.

Possiamo subito rassicurarti sul fatto che il modo migliore per restare incinta resta lo stesso ogni volta, che sia il primo tentativo o quello finale. Ricorda che il tuo corpo non sa da quanto stai provando, ma svolge semplicemente il suo ciclo biologico, e quindi la precedente routine per favorire il concepimento è validissima anche adesso.

 

cosa fare per rimanere incinta dopo molti tentativi

 

Come abbiamo visto, è normale che servano più tentativi, e questo non significa che sia sbagliato il metodo o che tu debba cambiare qualcosa. Se segui questi suggerimenti, quindi, le probabilità sono già ottimizzate di molto.

In aggiunta, è molto importante non stressarti perché recenti studi hanno dimostrato che lo stress può influire negativamente sulla fertilità e sull'inizio di una gravidanza. Inoltre, per facilitare il concepimento è molto importante prenderti cura di te, della tua salute, del tuo corpo e chiedere al partner di fare altrettanto.

Come sempre, cerca di adottare uno stile di vita sano: non fumare e mantieni un peso nella norma.

 

 

Favorire il concepimento: quanto conta la frequenza dei rapporti?

 

Indubbiamente, il metodo più efficace per rimanere incinta è prevedere rapporti sessuali regolari.

Se avere rapporti sessuali irregolari, poco frequenti o sporadici riduce le probabilità di concepimento, avere rapporti troppo spesso riduce la qualità dello sperma e non aiuta il concepimento. Quindi, consigliamo di avere rapporti sessuali nel periodo fertile ogni 2-3 giorni (o notti) per aumentare al massimo le probabilità.

 

Come si fa a capire se l'ovulo è stato fecondato?

 

Ci sono molti sintomi che segnalano l’arrivo dell’ovulazione e del concepimento. Dal muco cervicale alla temperatura basale, può esserti davvero utile conoscere quali di questi indicano l’avvenuto concepimento.

 

come sapere se l'uovo è stato fecondato

 

Quando rivolgersi al medico se non resto incinta?

 

Indicativamente, se stai cercando di rimanere incinta da più di un anno- 6 mesi se hai più di 35 anni- è consigliabile chiedere la consulenza di un medico per valutare cosa fare per aumentare le probabilità di rimanere incinta e per fare eventuali esami per approfondire la situazione.

Come abbiamo visto, la data di concepimento non è programmabile e varia di caso in caso: datti il giusto tempo prima di valutare altre opzioni.

Previous post

Empty content. Please select category to preview