Il puerperio: la fase di recupero post parto - parte 1

Il puerperio: la fase di recupero post parto - parte 1

Il periodo dopo il parto della durata di otto settimane è chiamato puerperio. In questo momento, il bambino e la madre avranno modo di riprendersi dopo le difficoltà del parto. Insieme impareranno a conoscersi ed entrare in contatto. Questo tempo è anche indispensabile per il recupero delle funzionalità fisiche della madre e il ritorno alla normalità dei suoi organi femminili, difatti è vietato per legge di adibire a lavoro la madre per un periodo di tre mesi dopo il parto. Di seguito proveremo a fornirti alcuni consigli utili per gestire al meglio questo periodo di recupero:


UN PERIODO DI RIPOSO

Questa è una fase importante per te e il tuo bambino, per questo va presa lentamente! Anche se il tuo fisico sembra migliorare dopo le prime due settimane, bisogna che tu faccia attenzione al fatto che il nuovo nascituro assorbirà molte tue energie 24 ore su 24. Perciò è strettamente necessario prendersi questo periodo con calma e serenità. Per evitare che questo momento potenzialmente felice possa diventare un incubo ti consigliamo di:

  • Lo stretto necessario: in casa e in famiglia bisogna che tu faccia solo quello che ti senti di riuscire a fare. Distribuisci il lavoro con il tuo partner o altri componenti della famiglia e occupati solo di faccende che riesci a gestire senza sforzi e preoccupazioni quando il beb√® sta riposando.
  • Uno alla volta: molti parenti e amici vorranno vedere il piccolino per√≤ questo non pu√≤ andare a minare la tua stabilit√†. Organizza le visite e sappi dire di no quando non ne hai le forze.
  • Per favore aiutami: dirotta il desiderio di dare una mano di genitori, parenti e amici per alleggerire il tuo carico di lavoro. Chiedi loro di aiutarti con le faccende di casa e con la gestione del piccolino.

UNA DIETA ENERGETICA

Per il recupero rapido delle forze durante il periodo di congedo da maternità è consigliata una dieta equilibrata e ricca di vitamine. Permetti al tuo partner e familiari di cucinare per te e tieni a mente di aggiungere sempre una porzione extra di frutta e verdura. Abbi sempre qualcosa a portata di mano da sgranocchiare perché per la produzione di latte il tuo fabbisogno energetico sarà maggiore di 500-700 kg nei primi mesi. Inoltre, l'alcol dovrebbe essere evitato per le donne che hanno partorito di recente e stanno allattando perché potrebbe essere assorbito dal bambino con il latte materno.

Finisce qui la prima parte del nostro articolo sulle fasi della gravidanza. Ti invitiamo a continuare la lettura all'articolo "Il puerperio: la fase di recupero post parto - parte 2"

La nascita del tuo bambino

La nascita del tuo bambino

Allattamento al seno o latte pronto?

Allattamento al seno o latte pronto?

Empty content. Please select article to preview

#Topseller

Prodotti consigliati

SanaExpert Natalis Lact

‚ā¨27,90 ‚ā¨26,90

Pack 2 SanaExpert Natalis Lact

‚ā¨53,80 ‚ā¨50,90

Pack 3 SanaExpert Natalis Lact

‚ā¨80,70 ‚ā¨76,90

Pack 6 SanaExpert Natalis Lact

‚ā¨161,40 ‚ā¨145,90