Acai Berry e antiossidanti: perché sono alleati della nostra Salute Mentale?

Sempre più, negli ultimi tempi, si discute intorno al ruolo degli antiossidanti naturali per la nostra salute. Sono in effetti numerosi i benefici apportati quotidianamente da queste preziose molecole, che ci permettono di rallentare il fenomeno naturale dell’ossidazione cellulare.

Gli antiossidanti non sono però utili solamente per la nostra salute fisica, ma diventano un importante alleato anche per prenderci cura del nostro benessere mentale.

Stress, ansia e depressione, per non parlare dei disturbi mentali più complessi e invalidanti, sono tutti stati psichici che ci assalgono da un momento all’altro e rischiano di impattare seriamente sulla qualità della nostra vita.

Anche in questo caso, gli antiossidanti ci vengono in soccorso, come dimostrato da diversi studi medici. Nel prosieguo di questo articolo, scoprirai tutti i vantaggi degli antiossidanti naturali per la tua salute fisica e mentale.

Non sei ancora iscritto alla nostra newsletter? Iscriviti ora e non perdere i nostri sconti, suggerimenti e consigli che condividiamo con la nostra community.

Cosa sono gli antiossidanti e a cosa servono?

Gli antiossidanti sono molecole e sostanze chimiche che rallentano o bloccano l’azione dei radicali liberi, ovvero gli scarti che si generano nel nostro organismo come naturale conseguenza dei processi di respirazione cellulare.

Proprio i radicali liberi sono i responsabili dell’ossidazione cellulare che causa l’invecchiamento e la morte delle cellule. Per difenderci da questo fenomeno assolutamente fisiologico dobbiamo disporre di una solida barriera di antiossidanti.

Questi intervengono appunto per neutralizzare i radicali liberi e proteggere le nostre cellule dall’ossidazione, semplicemente facendo da scudo e ossidandosi al posto delle strutture cellulari.

Oltre ai fattori interni al nostro organismo, sono numerosi gli eventi in grado di produrre un eccesso di radicali liberi. Basti pensare al fumo di sigaretta, all’alcool, all’esposizione ai raggi ultravioletti e allo stress.

I radicali liberi possono così colpire con maggiore efficacia le nostre strutture cellulari, inclusi il DNA e le membrane plasmatiche, accelerando il processo di invecchiamento cellulare e concorrendo allo sviluppo di numerose malattie di natura cardiovascolare e non solo.

I principali antiossidanti in natura

I principali antiossidanti naturali che possiamo assumere con la nostra dieta sono rappresentati dalle vitamine e dai minerali. Si parla soprattutto delle vitamine A, C ed E e dei minerali come zinco, selenio e rame. 

La vitamina A (o meglio il beta-carotene, suo precursore) è un antiossidante che si trova soprattutto in verdure a foglia verde e nelle carote. Anche latte, uova e formaggi contengono vitamina A, sebbene non in elevate quantità. Questo antiossidante protegge il nostro organismo dagli agenti inquinanti e collabora alla riparazione dei tessuti.

La vitamina C, tra le altre cose, è un ottimo antiossidante che permette di innalzare le difese del nostro sistema immunitario e prevenire lo sviluppo di numerose malattie. Anche questa vitamina si trova nella verdura e nella frutta, come gli agrumi (specialmente kiwi), melograno, fragole e uva.

La vitamina E ha proprio come principale proprietà quella antiossidante, proteggendo le membrane cellulari, i lipidi e il DNA dai radicali liberi. Inoltre, contribuisce a mantenere la fluidità del sangue, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari. Questa vitamina è presente nella frutta a guscio e negli oli vegetali.

Antiossidanti e salute mentale

Abbiamo ribadito più volte che l’alimentazione rappresenta uno degli strumenti principali per prenderci cura della nostra mente. E allo stesso modo, ci è chiaro lo stretto rapporto di complementarità tra salute mentale e salute fisica.

Studi medico-scientifici dell’ultimo decennio concordano nello stabilire che per combattere i cambiamenti biochimici che portano a stati come ansia e depressione può essere fondamentale la difesa rappresentata proprio dagli antiossidanti.

Antiossidanti come vitamina E, vitamina C e betacarotene sembrano infatti in grado di sostenere il nostro organismo per combattere stati come ansia e depressione.

Analisi mediche pubblicate sull’Indian Journal of Psychiatry e sul Clinical Nutrition ESPEN dimostrano che un’integrazione alimentare delle vitamine A, C ed E per un periodi di 6 settimane ha infatti significativamente ridotto gli stati di ansia e depressione dei pazienti esaminati.

In altri termini, vi sono prove che suggeriscono che lo squilibrio tra lo stress ossidativo e il sistema di difesa antiossidante possa contribuire allo sviluppo di stati come ansia e depressione; tali stati potrebbero essere contrastati integrando un quantitativo superiore di antiossidanti nella nostra dieta.

Dunque, una dieta curata e l’integrazione di antiossidanti nel nostro organismo diventano due fattori modificabili per influenzare in positivo la patogenesi dei disturbi mentali più comuni.

Acai Berry, l’integratore di SanaExpert con proprietà antiossidanti per la mente e per il corpo

Acai Berry è uno degli integratori naturali best sellers di SanaExpert, pensato specificatamente per accompagnare una dieta basata su antiossidanti.

Questo prodotto ad alto contenuto energetico supporta la mente e il corpo in situazioni di stress fisico o tensione mentale, grazie alle bacche di acai, il prezioso frutto dell’Amazzonia.

Le bacche d’Acai presentano infatti un elevatissimo valore antiossidante, tra i più alti in natura, per contrastare i danni provocati dai radicali liberi sul nostro stato di salute fisico e mentale.

Acai Berry è inoltre ricco di vitamine e minerali e contiene acidi grassi omega-3 e omega-6 che contribuiscono a ridurre il colesterolo cattivo, prevenendo malattie cardiache e problemi di pressione elevata.

Una confezione di Acai Berry contiene 120 capsule per 2 mesi di trattamento. Raccomandiamo l’assunzione di due capsule una volta al giorno, durante un pasto e con un bicchiere d’acqua

antiossidanti naturali sanaexpert acai berry salute mentale

Non rimandare: prenditi cura della tua salute mentale

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha da tempo stabilito per il termine “salute” la seguente definizione: uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplice assenza di malattia o infermità”.

Appare chiaro come la salute di un individuo passi dal benessere della sua psiche, posto che anche i disturbi mentali più comuni rischiano di recare impatti catastrofici nel nostro quotidiano.

Stati di ansia, attacchi di panico e depressione, che coinvolgono sempre più persone di ogni fascia d’età, sono disturbi da monitorare attentamente per rintracciarne le cause in maniera tempestiva.

In primo luogo, occorre comprendere se si tratti di sintomi insorti in forma reattiva, ovvero dopo un evento traumatico, oppure maturati lentamente dentro di noi. In questo secondo caso, c’è il rischio concreto di sviluppare disturbi cronici se non si interviene in tempo.

TI CONSIGLIAMO ANCHE

Pack Venus

Pack Venus

>

antiossidanti salute mentale sanaexpert
Acai Berry, l'integratore naturale ricco di antiossidanti per la mente e per il corpo

Non sottovalutare i segnali e affidati a un esperto

Proprio nel mese di Ottobre si è tenuta la Giornata Mondiale della Salute Mentale, il cui obiettivo è stato quello di sensibilizzare le società e i governi per rendere la salute mentale una priorità globale.

Innanzitutto, per riconoscere i disturbi, è importante prestare attenzione ad alcuni segnali forniti dal nostro organismo, che possono indicare l’inizio di una crisi. Sono stimoli come paura, scollegamento, problemi di concentrazione, disturbi dell’umore e molti altri. 

A questi, si aggiungono poi le consuete alterazioni dei bisogni fisiologici, riscontrabili quando mutano apparentemente senza motivo le nostre abitudini. 

Così, una seria riduzione delle ore di sonno o, al contrario, una letargia prolungata nel tempo, possono costituire un primo campanello d’allarme. 

Allo stesso modo, anche la mancanza d’appetito durante i pasti, se reiterata per diverso tempo, può fornire un segnale da non sottovalutare.

Noi di SanaExpert riteniamo che la vera chiave per superare questi disturbi sia affidarsi a un professionista e seguire un percorso mirato.

Trovare il coraggio per ammettere le proprie debolezze e chiedere aiuto può rappresentare infatti il primo passo per riuscire a risolvere le conseguenze più invalidanti.

Scrivi un Commento

0 Comentario(s)