I vantaggi della dieta detox per il nostro organismo e come SanaExpert LeberVital Pro può aiutare

L'Helicobacter pylori è un batterio a forma di spirale che colonizza principalmente lo stomaco umano. Scoperto per la prima volta nel 1982 dallo scienziato australiano Barry Marshall e dal medico Robin Warren, questo microrganismo è stato associato a diverse patologie gastriche e può influenzare la salute generale di ognuno di noi.

Non sei ancora iscritto alla nostra newsletter? Iscriviti ora e non perdere i nostri sconti, suggerimenti e consigli che condividiamo con la nostra community.

Caratteristiche dell'Helicobacter pylori e come si trasmette

Acai Berry, l'integratore naturale ricco di antiossidanti per la mente e per il corpo

L'Helicobacter pylori è un batterio gram-negativo, ovvero possiede una parete cellulare sottile. La sua forma a spirale gli consente di muoversi attraverso lo strato di muco protettivo dello stomaco, colonizzando la mucosa gastrica. La sua capacità di sopravvivere in ambienti acidi lo rende difficile da sradicare completamente dal tratto gastrointestinale.

La trasmissione dell'Helicobacter pylori avviene principalmente per via orale-fecale, cioè attraverso l'ingestione di cibo o acqua contaminati. La trasmissione interumana, specialmente all'interno delle famiglie, è comune, ma il meccanismo esatto attraverso il quale il batterio viene trasmesso non è completamente compreso.

I rischi associati alla trasmissione dell’helicobacter pylori sono numerosi e in alcuni casi molto gravi. Nella maggior parte degli individui, questo batterio negativo si limita a causare fastidiose gastriti e infiammazioni, che possono provocare anche nausea e dolore addominale e possono sfociare in vere e proprie ulcere.

Un’altra conseguenza è la carenza di vitamina B12, che pare appunto legata all’infezione da Helicobacter pylori. In mancanza di questa preziosa vitamina, il soggetto potrebbe sentirsi più stanco e affaticato, debole anche nel condurre le semplici attività quotidiane.

Ci sono poi sviluppi ancor più gravi che possono portare addirittura al cancro gastrico o alle ulcere peptiche, ma che fortunatamente si mostrano con minor frequenza. Quel che è certo è che la prevenzione e la gestione dell’infezione richiedono un approccio molto complesso.

Oltre alla tempestività nell’identificazione dell’helicobacter pylori, potrebbe rivelarsi fondamentale un trattamento antibiotico, l’impiego di farmaci antinfiammatori e la gestione dei diversi sintomi collegati all’infezione.

Tuttavia, anche gli integratori naturali possono svolgere un ruolo fondamentale per sostenere il nostro organismo prima e durante l’infezione. C’è poi un integratore di SanaExpert, chiamato Gastro Forte, che è stato pensato appositamente per contrastare i disturbi gastrointestinali e combattere l’Helicobacter pylori grazie alla sua formula brevettata.

Gastro Forte con Lacobacillus Reuteri Pylopass

SanaExpert Gastro Forte è un integratore naturale appositamente pensato per migliorare la salute intestinale e contribuire a una digestione ottimale.

Gastro Forte è consigliato in qualsiasi circostanza in cui l’equilibrio intestinale sia compromesso, ad esempio dopo una cura di antibiotici o in caso di difficoltà di digestione. La sua formula naturale, vegana e biodisponibile integra gli organismi necessari a ristabilire l’equilibrio della flora batterica, fornendo al contempo un sostegno per una digestione più agevole e contro la stitichezza.  

Il ceppo di batteri Lactobacillus Reuteri Pylopass contenuto in Gastro Forte ha una biodisponibilità particolarmente elevata ed è ottenuto da una fermentazione di ceppi batterici brevettata per contrastare la contaminazione dal pericoloso helicobacter pylori. Pylopass è in grado di combattere questo batterio patogeno e di eliminarlo tramite le feci attraverso l’apparato digestivo.

Oltre al ceppo di batteri Lacobacillus Reuteri Pylopass a biodisponibilità particolarmente elevata, Gastro Forte contiene anche estratto vegetale di olmo, ricco di proprietà depurative e disinfiammanti e utile contro i disturbi gastrointestinali.

Gastro Forte è indicato anche come trattamento in seguito alla somministrazione di antibiotici, che alterano notevolmente la composizione del microbiota intestinale.  

Scrivi un Commento

0 Comentario(s)