Come riequilibrare l'intestino?

Abbiamo individuato principalmente sei modi per riequilibrare l’intestino:

  • Mangiare tante verdure!

Per facilitare il processo di digestione bisogna consumare una grande quantità di verdure cotte o a foglia. È inoltre molto importante, per evitare di distruggere la flora batterica dell’intestino e del resto dell’organismo, consumare verdura fresca di stagione.

  • Non assumere prodotti raffinati e confezionati

Per comodità, si ricorre a snack pratici e veloci, ipercalorici e confezionati, soprattutto con i più piccoli. I nemici principali del benessere dell’intestino sono sfortunatamente i cibi raffinati insieme ai grassi saturi. La proliferazione dei batteri cattivi è data dalla riduzione dei batteri buoni provocata da cibi come lo zucchero bianco, farina bianca o i vegetali ricchi di omega 6 come l’olio di girasole.

  • Inserire nella propria alimentazione alimenti integrali e nutrienti

I batteri buoni vengono alimentati da noci e semi oleosi che possono essere introdotti come spuntini alternativi o per arricchire le insalate. Per ripristinare l’equilibrio intestinale sono ottimi anche i legumi (fagioli), i piselli, la frutta (mele e mirtilli) e i cereali integrali come riso,  grano saraceno e avena. Questi cibi aiutano anche ad abbassare in modo naturale alti livelli di colesterolo

Frutta secca per riequilibrare l'intestino

  • Ingerire cibi probiotici (o fermenti lattici)

In alimenti in cui si è avviato un processo di fermentazione naturale sono contenuti batteri vivi. Per esempio, il miso, la salsa di soia e lo yogurt sono ricchi di fermenti. Questi alimenti contribuisco alla ripopolazione della flora intestinale di batteri non patogeni. Se consigliato da un esperto i fermenti lattici possono essere assunti anche sotto forma di integratori.

  • Vivere ad agio 

Il nostro corpo e soprattutto l’intestino sotto alti livelli di stress soffrono. Ci sono dei piccoli cambiamenti che ci possono aiutare a migliorare il benessere intestinale e la qualità della vita:

    • Cercare di mangiare lentamente per una migliore digestione dei cibi
    • Dormire almeno 7-8 ore ininterrotte per notte
    • Acquietare lo stress emotivo attraverso attività salutari come sport o meditazione
    • Idratare il proprio corpo con almeno due litri di acqua al giorno

come riequilibrare l'intestino

  • Assumere farmaci solo se necessario

 Come sempre, consigliamo di assumere farmaci solo quando è strettamente necessario. Se si assumono antiacidi e antiinfiammatori quando non è realmente necessario hanno l’effetto collaterale di creare squilibri nella flora intestinale.

0 comment. Write a comment

Empty content. Please select category to preview